senza parole

RIMBORSI SPESE: CONSIGLIERI INDAGATI, ABBIAMO DETTO VERITA’
 
29/05/2009 16.02.32
[Basilicata]
                                                                                                                         
(ANSA) – POTENZA, 29 MAG – Sono “sereni” i consiglieri regionali della Basilicata indagati nell’inchiesta sui rimborsi spese coordinata dal pm di Potenza. Henry Jooh Woodcock: “non abbiamo mai fatto – hanno ribadito – false dichiarazioni sulla nostra residenza”. Il vicepresidente del Consiglio Giacomo Nardiello (Pdci) ha detto che “l’inchiesta della magistratura e il conseguente provvedimento giudiziario mi trovano sereno perché la mia residenza ‘storica’ (da non confondere con il domicilio) è quella di Ruoti (Potenza) dove ho casa e dove sono spesso per la mia attività politica ed istituzionale. Pertanto non ho nulla da giustificare, tanto più in tema di moralità “. L’altro vicepresidente indagato, Franco Mattia (Pdl), ha aggiunto che “noi abbiamo dichiarato la verità sui rimborsi e sui comuni di residenza, compilando degli appositi modelli. Io, ad esempio, sono residente a Tolve (Potenza) dalla nascita”. Per il consigliere Francesco Mollica (Centro popolare), “le accuse sono infondate e forvianti rispetto a quello che prevede la norma. Io sono residente ad Anzi (Potenza) ormai da più di 30 anni. Dispiace per la tempistica dei provvedimenti, in un momento elettorale, ma – ha concluso Mollica – io non ho mai dichiarato il falso sulla mia residenza”. (ANSA).

 

DE FRANCHI SU INCHIESTA RIMBORSI AI CONSIGLIERI
 
29/05/2009 13.17.24
[Basilicata]
                                                                                                                         
(ACR) – Con riferimento alle notizie diramate da un’agenzia di stampa in merito all’inchiesta condotta dalla Procura della Repubblica di Potenza sui rimborsi spese percepiti dai consiglieri regionali, il presidente del Consiglio regionale, Prospero De Franchi, ribadisce quanto già dichiarato il 20 aprile scorso, quando furono diffuse analoghe notizie, precisando che “nessuno dei quattro consiglieri regionali chiamati in causa ha mai dichiarato il falso, essendosi essi limitati, all’atto dell’insediamento, a compilare un modulo in cui si richiedeva di dichiarare la propria residenza anagrafica. Mai è stato esplicitamente richiesto alcun rimborso, avendo la struttura competente sempre applicato d’ufficio la normativa regionale, che prevede un rimborso per i consiglieri i quali hanno la propria residenza anagrafica in Comuni diversi dal capoluogo e non utilizzano le auto di servizio”.

“La percezione di tale indennità – prosegue De Franchi – calcolata in termini forfetari ed in maniera analoga a quanto avviene per il Senato e per altre Regioni, è avvenuta sempre in perfetta buona fede, senza che mai i quattro consiglieri interessati abbiano negato di avere la propria abitazione a Potenza. L’attribuzione del rimborso spese, infatti, è stata sempre effettuata a prescindere dalla circostanza che il consigliere fosse in possesso di una abitazione a Potenza o utilizzasse abitazioni in fitto o dimorasse in albergo”.

Alla luce di queste evidenze “ho dato mandato al mio legale – conclude De Franchi – di chiedere un urgente incontro con il magistrato inquirente, dal quale voglio essere ascoltato per fornire ogni utile chiarimento, così come si richiede a chi riveste cariche pubbliche”.

Pubblicato in Blog

ancora in campagna

dopo aver sputato – che maleducati!!! – quasi con violenza un po’ di verità in faccia ai candidati sindaci di potenza durante un confronto alla nuova tv (andrà in replica stanotte all’1.30 e poi non saprei nei giorni seguenti), abbiamo continuato a pignola ed abriola la nostra campagna elettorale combat-guerrillera, fatta di rapidi blitz con il nostro furgone (tempo di montaggio dell’amdaradam fonico e visivo 5 minuti), un comizio feroce ed una rapida scomparsa dalla piazza…ci piace così, senza avvertire nessuno della nostra presenza (fatte salve le comunicazioni fax di rito a comuni e carabinieri)…una campagna elettorale “bizzarra”, ma ricca di elementi programmatici e spunti di riflessione per le nostre piccole comunità, troppo spesso preda di quei perversi meccanismi politici che riassumo nel termine “democrazia della coppola in mano”, a sottolineare quell’affidamento acritico di un consenso in cambio di una promessa che mai sarà realizzata…questi sono gli altri…noi non promettiamo nulla, se non interesse al territorio ed alle popolazioni nella cornice di un’idea altra della nostra regione

domani, giovedì, confronto mattutino in rai con i candidati alla presidenza della provincia (sarà trasmesso venerdì mattina alle 8.00), un veloce intervento nel pomeriggio e poi incontro alle 16.45 tra i candidati sindaci presso il museo provinciale organizzata dall’associazione culture e territori (allego la locandina nel link seguente…….locandina_xstampa.pdf )

andiamo avanti con umiltà e forza morale per un’altra lucania possibile, un’altra lucania necessaria…con i lucani onesti!!!

Pubblicato in Blog

vuoti

AIUTATECI A TENERE VUOTI GLI SPAZI DI PROPAGANDA ELETTORALE DI COMUNITA’ LUCANA…PROPAGANDA DIRETTA N. 2 ALLA PROVINCIA, N. 21 AL COMUNE DI PZ…VOGLIAMO TENERLI VUOTI, RIGOROSAMENTE VUOTI, A SOTTOLINEARE CON QUEL “VUOTO” IL “TROPPO PIENO” CHE OFFENDE LA VISTA E LA COSCIENZA CIVICA DEI CITTADINI…DENUNCIATE AI VIGILI URBANI LE VIOLAZIONI (SONO TENUTI ALLA IMMEDIATA DEFISSIONE A SPESE DEI COMMITTENTI I MANIFESTI)

POTENZA E’ INVASA DA CARTACCE E MANIFESTI STRAPPATI, VOLANTINI SULLE AUTO, SANTINI QUASI INFILATI NELLA TASCA DELLA GENTE…UNO SCHIFO!!!

AIUTATECI A FARE PIAZZA PULITA DA QUESTA IMMONDIZIA!!!

Pubblicato in Blog

lunedì

giro terminato in val d’agri e val melandro (per il momento)…a brienza abbiamo deciso di non tenere il nostro intervento a causa di un grave lutto per la cittadina burgentina che ci ha spinti a rispettare il dolore di una comunità ed a rinviare a data da destinarsi l’intervento stesso…questa sera, lunedì, siamo a potenza in p.zza don bosco alle 19.00 per un comizio che incrocerà i temi della campagna elettorale cittadina e per la provincia…siamo terrificanti nella denuncia di quanto schifo circonda la politica in questa regione e non ci fermeremo nonostante alcune minacce pervenuteci!!!

vi aspettiamo!!!

Pubblicato in Blog

appuntamenti per domenica

bene, i primi tre appuntamenti-comizio nel collegio di moliterno sono andati…oggi il programma è altrettanto intenso nel collegio di marsiconuovo e lo sarà altrettanto domani ancora in val d’agri e con l’arrivo in val melandro…eccovi orari e luoghi dei nostri interventi

  • VIGGIANO – p.zza plebiscito ore 12.00
  • SATRIANO di lucania – corso trieste ore 18.30
  • BRIENZA - p.zza Marconi ore 20.oo

non mancate!!!

Pubblicato in Blog

appuntamenti per sabato

eccovi anche gli appuntamenti in val d’agri per la giornata di sabato

SABATO 23 MAGGIO 2009

– VILLA D’AGRI (PIAZZA ZECCHETTIN) ORE 16,00 – 18.00
– PATERNO (PIAZZA ISABELLA MORRA) ORE 18.00 – 20.00
– MARSICONUOVO (PIAZZA UMBERTO I°) ORE 20.00 – 22.00

Pubblicato in Blog

domani val d’agri!!!

bene, ora si comincia a fare davvero sul serio (e cmq fino ad adesso non si è scherzato affatto, come magari avrete avuto modo di vedere nelle tribune elettorali)

venerdì, sabato e domenica saremo in val d’agri e val melandro per una serie di incontri di cui fornisco orari e luoghi relativi per il momento al solo venerdì

venerdì 22 maggio

  • moliterno – villa comunale ore 18.00
  • grumento nova – largo umberto I ore 19.00
  • tramutola – largo vittorio veneto ore 20.00 
Pubblicato in Blog

incontri di piazza

l’inconsistenza, l’arroganza, il populismo, la clac, l’assenza e qualche proposta di taglio forte…ecco la sintesi dell’incontro di oggi in piazza m. pagano…più di qualche pecca nell’organizzazione (più che giustificabile d’altronde), il ritardo padronale di un sant’arsiero santo padrone che crede di fare come meglio gli pare e via si inizia…

l’inconsistenza….quella di molinari che continua a rimestare nel torbido di una carriera politica finita ed attinge a piene mani alle proposte di comunità lucana, senza neppure il buon gusto di citarci

l’arroganza…quella già citata di sant’arsiero che oltre al ritardo ruba tempo al dibattito continuando a fare il padrone anche quando l’educazione (almeno!!!) suggerirebbe di parlare il dovuto e di non sforare sui tempi complice anche la debolezza di un sammartino “debole”…a suo dire dovrebbe completare quanto già iniziato dalla sua giunta, ma fino a qualche settimana fa non ne voleva sentire di ripresentarsi, ed ora cita milioni di euro per questo e milioni di euro per quello…roba da parline ai selvaggi!!!

il populismo di la cerra (ma che ci crede davvero di dire quattro stronzate ad effetto zero e sentirsi così proiettato nell’empireo politico di mezza stagione che questa città oggi esprime?) e di autilio (francamente proprio non è stato dato modo ad alcuno di capire ciò che voleva dire, ma il tono basso-popolar era palese)

l’assenza…quella di un travaglini dormiente e triste che cita dati sbagliati con la prosa stanca di un professorino a contratto e quella di un udc di cui manco ricordo il nome visto che continuando a dormire non ha mai avuto neppure coscienza di doversi presentare

la clac…quella di molinari che si trascina dietro qualche “riciclato” pd e qualche arraffone pdl, quella di sant’arsiero che porta con sè qualche co.co.pro. del comune ed un ufficio stampa che dovrebbe forse ricordare che lavora per l’ente e non per il sindaco, quella di la cerra che francamente fa un po’ ridere (e che continua a dire di essere l’unica lista civica e forse neppure sa che l’mpa alle europee corre con storace…roba da matti!!!)

qualche proposta forte per il centro storico di potenza…ztl a completamento dei trasporti verticali e del rifacimento degli altri accessi, trasporto pubblico gratuito, abolizione della tassa di occupazione di suolo pubblico per ristoranti, bar ed attività commerciali del centro storico, apertura di un circuito soterraneo delle cisterne sotto la piazza ad uso espositivo e per eventi e mille altre proposte che solo il tempo tiranno di un breve intervento e basta (5 minuti) hanno impedito di esporre…indovinate chi faceva le proposte?….meditiamo gente, meditiamo!!! 

Pubblicato in Blog

gli appuntamenti di domani in val d’agri

bene, ora si comincia a fare davvero sul serio (e cmq fino ad adesso non si è scherzato affatto, come magari avrete avuto modo di vedere nelle tribune elettorali)

venerdì, sabato e domenica saremo in val d’agri e val melandro per una serie di incontri di cui fornisco orari e luoghi relativi per il momento al solo venerdì

venerdì 22 maggio

  • moliterno – villa comunale ore 18.00
  • grumento nova – largo umberto I ore 19.00
  • tramutola – largo vittorio veneto ore 20.00 
Pubblicato in Blog

domani

un appuntamento per domani (cioè oggi, vista l’ora)…p.zza m. pagano ore 19.00 incontro-confronto-scontro (spero, almeno non rischio di addormentarmi come ho rischiato oggi durante il confronto sulla nuova tv con i “provinciali”) tra i candidati sindaci delle amministrative comunali di potenza

centro_storico_manifestino1.pdf

altro…domani mattina ore 10.00 registrazione in rai del confronto tra i candidati alla presidenza delle provincia di potenza e relative liste (trasmissione il giorno seguente ore 8.00)

Pubblicato in Blog

venerdì interventi di comunità lucana a moliterno, grumento, tramutola…sabato a villa d’agri, paterno, marsiconuovo…domenica viggiano, brienza, satriano…non male!!!…orari e piazze da domani…domani, mercoledì, alle ore 8.00 (per chi ne ha voglia) sul pd 3 gustatevi l’incontro tra i candidati sindaci (mancavano sant’arsiero e mollinari) registrato stamane e l’incontro tra le liste…domani ancora su la nuova tv confronto tra i candidati presidenti della provincia

Pubblicato in Blog

corruzione!!!

Caso Mills: per giudici venne corrotto da Berlusconi  Silvio Berlusconi in questo processo non c’era, perché la sua posizione è stralciata in attesa che la Consulta valuti la costituzionalità del Lodo Alfano. Il fatto, però, di essere presunto concorrente necessario nel reato di corruzione in atti giudiziari rende il premier il “convitato di pietra” nelle motivazioni della sentenza con cui i giudici di Milano hanno condannato a quattro anni e sei mesi l’avvocato inglese David Mills. Mills, infatti, mentre il processo al premier è sospeso, è stato condannato perché, per i giudici, agì “da falso testimone” per “consentire a Silvio Berlusconi e al gruppo Fininvest l’impunità dalle accuse o, almeno, il mantenimento degli ingenti profitti realizzati attraverso il compimento” di “operazioni societarie e finanziarie illecite”.  La corruzione – E’ accertato, per la Corte, che quei 600mila dollari ricevuti dal marito separato del paymaster-general del governo Brown, Tessa Jowell, provenivano dalla Fininvest ed erano destinati a far sì che Mills mentisse o fosse reticente, nel ’96 e nel ‘97, in due vecchi processi milanesi riguardanti il gruppo televisivo: quello sulla corruzione nella Guardia di Finanza e All Iberian. “Il fulcro della reticenza di David Mills – annotano i giudici nelle oltre 370 pagine di sentenza -, in ciascuna delle sue deposizioni, sta nel fatto che egli aveva ricondotto solo genericamente a Fininvest, e non alla persona di Silvio Berlusconi, la proprietà delle società off-shore, in tal modo favorendolo in quanto imputato in quei procedimenti”. I 600 mila dollari, promessi nel ’99 e avuti nel 2000, ”dopo che aveva svolto il suo compito”, provenivano da Carlo Bernasconi, allora manager Fininvest, deceduto nel luglio di un anno dopo. Bernasconi era “persona che agiva in nome e per conto di Silvio Berlusconi”.  La somma cercò di essere nascosta attraverso ”un’artificiosa, tanto opaca quanto raffinata modalità di trasferimento” ai conti di Mills. Una modalità che è “di per sé indicativa della illiceità della complessiva operazione”, e che utilizzò “spazi di volta in volta creati nei contenitori finanziari (che in questo processo sono stati chiamati “brocche” o scatoloni, che potrebbero comunque chiamarsi centrifughe di lavatrici) prima di arrivare al corrotto nel marzo del 2000…”.  Nel motivare l’entità della condanna di Mills, i giudici, presieduti da Nicoletta Gandus, che Berlusconi ricusò senza esito, sottolineano “l’oggettiva gravità della condotta, di assoluta rilevanza nei procedimenti in cui è stata posta in essere, anche in ragione della qualità e del numero dei reati” giudicati in quei due processi. Da Mills vi fu un’ “inflessibile determinazione” nel progettare e commettere il reato, la cui “assoluta rilevanza” è motivata anche del “ruolo istituzionale di alcuni dei soggetti imputati nei procedimenti penali in cui David Mills rendeva falsa testimonianza”.

Pubblicato in Blog

mazzate

bene, oggi all’incontro citato nel precedente post abbiamo dato un’altra mazzata al sistema dei partiti, una mazzata fatta di progettualità, passione, analisi che pare mancare completamente a queste teste di legno…parrà strano, ma questi sono del tutto inconsistenti…domani mattina ore 10.00 registrazione tribune rai…questa notte si monta lo spot autogestito di comunità lucana…se non scrivo sul blog ( e me ne duole, visti i tanti argomenti che vorrei poter trattare) un motivo comprensibile pure c’è…a breve comunque trattazione degli argomenti dei nostri programmi

Pubblicato in Blog

appuntamenti

oggi, lunedì, alle ore 18,00 presso la sala minerva del grande albergo di potenza a cura del circolo “jacques maritain” incontro-dibattito tra i segretari dei partiti cittadini sulle amministrative per potenza…per comunità lucana partecipa il sottoscritto candidato a sindaco

Pubblicato in Blog

i diavoletti di comunità lucana

abbiamo aperto la campagna elettorale con una piccola, ma intensa soddisfazione…far oscurare volti, simboli e nomi del mega-comizio che seguiva (pdl) sul mega -palco che era stato già attrezzato in p.zza m. pagano…noi saremo anche piccoli, ma diamo un gran fastidio e ci divertiamo un mondo perchè gente allegra, il ciel l’aiuta!!!…buona domenica a tutti!!!

un avviso…non ci sarà possibile raggiungere ogni collegio ed ogni paese della provincia di potenza, come facilmente intuibile sia dalla ristrettezza dei tempi, sia dalla scarsità di mezzi economici ed organizzativi di cui non facciamo alcun mistero, ma vi chiediamo di non giudicarci per questa mancanza, quanto per i progetti che in ogni caso porteremo nelle comunità in perfetta continuità con il lavoro che già il comitato no oil lucania ha già fatto e continuerà a fare

nel frattempo vi linko la bianca e la volta del nostro “diavoletto” (nome che al contrario dei canonici “santini” abbiamo scelto per identificare il nostro unico materiale elettorale)…sono in psd (file meglio riproducibile in qualità e versione jpeg più facilmente gestibile)….chiunque abbia voglia di riprodurlo e diffonderlo non dovrà far altro che scaricare i due file e riprodurli avendo accortezza di fare un esatto fronte-retro tra i due, ottenendo così un foglio pieghevole su cui scrivere nello spazio centrale della volta, sotto il simbolo di comunità lucana e l’indicazione del candidato presidente, il nome del realtico collegio uninominale provinciale…una fotocopia in b/n, se non si può stampare a colori, andrà più che bene perchè sono le idee e non la forma ad essere la base del nostro agire che certo non si esaurirà in questa campagna elettorale

bianca-elezioni.psd   volta-elezioni.psd

bianca-elezioni-jpeg.jpg   volta-elezioni-jpeg.jpg

Pubblicato in Blog