veleni…

(ANSA) – NAPOLI, 31 OTT – Entro venti anni gli abitanti di numerosi comuni del Casertano “rischiano di morire tutti di cancro” a causa dei rifiuti pericolosi interrati in quel territorio. Così, il pentito del clan dei Casalesi, Carmine Schiavone, nel corso dell’audizione dell’ottobre del 1997 davanti alla Commissione parlamentare d’inchiesta sul ciclo di rifiuti. Verbali che solo oggi sono diventati pubblici dopo la rimozione del segreto.

p.s. fate attenzione a questo lancio, passato del tutto inosservato e chiedetevi il perché sia stato apposto illo tempore il segreto…dico da almeno 10 anni che quella zona va evacuata e bonificata con una normativa speciale

Pubblicato in Blog

dove vanno le nostre imposte?…

imposte…facciamo un esempio…mia zia, 88 anni, autosufficiente, vive da sola, cade in casa per un malore pressorio, batte la testa, ricovero in ospedale e poi, fatti i doverosi test, per qualche tempo hospice di potenza (professionalità ed umanità allo stato puro)…

oltre al ricovero a carico della regione deve fare una puntura il cui costo è 600 euro, sempre a carico del servizio sanitario…

ecco le nostre imposte finiscono anche lì, come è giusto che sia…

un uomo di destra economica direbbe che quei 600 euro sono uno spreco da tagliare, un uomo di sinistra morale direbbe “dobbiamo ricontrattare il costo del farmaco con la forza di essere governo al servizio di un popolo”

miko somma

Pubblicato in Blog

31/10/2013

non so come andrà a finire la “feccenda” (licenza poetica) dei concorsi per la struttura di controlli sui fondi fesr, ma una cosa è chiara…la democrazia reale, di cui ho spesso parlato e scritto, si misura più dalla limpidezza degli atti amministrativi secondari che dalla roboanza dei proclami della politica

miko somma

Pubblicato in Blog

(ANSA) – NEW YORK, 31 OTT – Bere un bicchiere di vino a tavola fa parte della tradizione italiana, e non va vietato nemmeno ai minorenni: il Belpaese sbarca nell’ultimo dibattito tv tra i due candidati alla poltrona di sindaco di New York, Bill De Blasio e Joe Lhota. Cosi’, a 5 giorni dall’Election Day, il democratico ha ricordato le sue origini italiane. Anche a costo di rompere un tabù in Usa e andare in controtendenza all’ipersalutista e proibizionista sindaco uscente, Michael Bloomberg.

Pubblicato in Blog

l’ordine delle liste provinciali di matera

Regionali: sorteggiato a Matera ordine 15 liste provinciali

31/10/2013 15:58

BAS (ANSA) L’ufficio elettorale centrale presso il Tribunale di Matera ha sorteggiato l’ordine di assegnazione delle liste sulle schede per le elezioni regionali del 17 e 18 novembre. Sono:

1) ”Regionali 2013” (candidato governatore Franco Grillo) – lista collegata Movimento lavoro e pensioni;

2) “Per La Basilicata” (candidato governatore Tito Di Maggio): Laboratorio Basilicata, Unione di Centro, Moderati in rivoluzione e Popolo della Liberta’;

3) ”Partito comunista dei lavoratori” (candidato Florenzo Doino);

4) ”Movimento cinque stelle” (candidato Piernicola Pedicini) – lista collegata Movimento Cinque stelle;

5) ”Basilicata 2.0” (candidato Maria Murante) – lista collegata Sinistra ecologia e liberta’;

6)  ’La Basilicata presente” (candidato Marcello Pittella) – Partito democratico, Partito socialista italiano, Realta’ Italia, Centro Democratico, Pittella Presidente, Italia dei valori;

7)  ”Matera si muove” (candidato Doriano Manuello) lista collegata Matera si muove;

8)  ”Ecologisti Laici Democratici Liberali Credenti ” (candidato Elisabetta Zamparutti) – lista collegata La rosa nel pugno.

Pubblicato in Blog

l’ordine delle 13 liste provinciali di potenza

Regionali: sorteggiato a Potenza ordine 13 liste provinciali

31/10/2013 13:46

BAS (ANSA) Si è svolto stamani, nel Palazzo di giustizia del capoluogo lucano, il sorteggio per la composizione della scheda elettorale per la provincia di Potenza, per le elezioni regionali del 17 e 18 novembre. Questo l’elenco completo dei ‘listini’ (il cui ordine è stato sorteggiato ieri) e delle 13 liste provinciali: -

1) ”Regionali 2013” (candidato governatore Franco Grillo): nessuna lista collegata in provincia di Potenza -

2) ”Per la Basilicata” (candidato governatore Tito Di Maggio): Laboratorio Basilicata, Udc, Pdl -

3) ”Partito comunista dei lavoratori” (Florenzo Doino): Partito comunista dei lavoratori -

4) ”Movimento 5 Stelle” (Piernicola Pedicini): Movimento 5 Stelle -

5) ”Basilicata 2.0” (Maria Murante): Sinistra Ecologia Liberta’ -

6) ”La Basilicata presente” (Marcello Pittella): Partito Democratico, Centro Democratico, Realta’ Italia, Italia dei Valori, Pittella Presidente, Partito Socialista Italiano -

7) ”Matera si muove” (Doriano Manuello): nessuna lista collegata in provincia di Potenza -

8) ”Ecologisti laici democratici liberali credenti” (Elisabetta Zamparutti): Ecologisti laici democratici liberali credenti.

Pubblicato in Blog

(ANSA) – POTENZA, 30 OTT – La Guardia di Finanza ha segnalato alla Corte dei Conti la vicenda del poligono di tiro costruito negli anni ’90 a Rionero in Vulture, nella zona di Serra del castagno, con una spesa di 800 milioni di lire, e mai entrato in funzione, anzi nel tempo lasciato in ”totale stato di abbandono”. La Corte dei Conti dovrà valutare eventuali responsabilità degli amministratori comunali. Finiti i lavori,  non furono mai costruite le opere accessorie che ne avrebbero permesso l’utilizzo.

 

Pubblicato in Blog

30/10/2013

il salto nell’autocrazia passa attraverso disinteresse, noia, disprezzo ed indifferenza, dopo aver velocemente consumato brevi ed infiammati amori per qualche pallone gonfiato che in genere nulla dice, ma sembra dirlo bene…

svegliarsi, che la politica è il contenuto, non il contenitore

miko somma

Pubblicato in Blog

non so quanti avranno visto una luce intensa nel cielo in direzione sud-ovest già subito dopo il tramonto e per buona parte della serata…non è una stella, ma si tratta del pianeta venere, particolarmente visibile in questo periodo…munitevi di un telescopio anche non potentissimo e vi divertirete all’osservazione

Pubblicato in Blog

30/10/2013

guerra di cifre sulle varie proposte di reddito minimo o di cittadinanza…in realtà vi prendono in giro con barzellette poco credibili…nel bilancio regionale non ci sono soldi per operazioni simili, a meno di impegni in sede statale che al momento non si vedono…molto più sommessamente il sottoscritto nel suo programma parlava di un quid di servizi gratuiti su prestazioni proprie degli enti pubblici

miko somma

Pubblicato in Blog

l’ordine dei listini

Basilicata: sorteggiato a Potenza ordine ‘listini’

30/10/2013 15:06

BAS (ANSA) – Sara’ ”Regionali 2013” la prima lista regionale che i lucani troveranno sulla scheda elettorale per le elezioni in programma il 17 e il 18 novembre prossimo in Basilicata: il sorteggio dei ‘listini’ e’ stato effettuato stamani, nel Palazzo di Giustizia di Potenza, nell’ufficio della commissione elettorale regionale.

Nel dettaglio, questo è l’ordine delle otto liste regionali:

  1. ”Regionali 2013” (candidato governatore Franco Grillo),
  2. ”Per la Basilicata” (candidato governatore Tito Di Maggio),
  3. ”Partito comunista dei lavoratori” (Florenzo Doino),
  4. ”Movimento 5 Stelle” (Piernicola Pedicini),
  5. ”Basilicata 2.0” (Maria Murante),
  6. ”La Basilicata presente” (Marcello Pittella),
  7. ”Matera si muove” (Doriano Manuello)
  8. ”Ecologisti laici democratici liberali credenti” (Elisabetta Zamparutti).

 

Secondo quanto si è appreso, il sorteggio per le liste provinciali di Potenza si svolgera’ domani, 31 ottobre, alle ore 10.

Pubblicato in Blog

stop procedure per gli incarichi fesr

Po Fesr: Commissione interrompe le selezioni

30/10/2013 16:17         “Serenità inquinata da notizie di stampa su presunte irregolarità”. I componenti si dimettono

AGR    La Commissione di cui all’Avviso Pubblico di selezione per il conferimento di cinquanta incarichi di assistenza tecnica specialistica per l’attuazione del PO FESR Basilicata 2007-2013 – Asse VIII “Governance ed Assistenza Tecnica”, riunitasi in data odierna, ha deciso all’unanimità di interrompere le attività relative alla procedura di selezione e di rassegnare le dimissioni. La decisione è maturata a seguito della notizia pubblicata oggi dal quotidiano La Nuova del Sud, secondo cui alcuni candidati sarebbero già stati a conoscenza delle domande che sarebbero state poste nel corso della selezione. Una notizia di questo tipo, ad avviso della Commissione, impone verifiche sulla fondatezza perché turba, in ogni caso, la serenità del lavoro di una commissione i cui componenti (che ribadiscono l’assoluta regolarità del proprio operato) non possono operare in un clima di reciproco sospetto, e ancor più, dei candidati che devono avere la certezza di essere tutti nelle medesime condizioni e di essere giudicati con imparzialità. La Commissione, nel decidere la interruzione delle attività, auspica un intervento chiarificatorio delle competenti autorità, affinché si accerti se vi siano state irregolarità ed, eventualmente, ne siano chiamati a rispondere i responsabili, oppure perché si proceda nei confronti di chi, mettendo in campo notizie che dovessero rivelarsi non vere, abbia turbato la serenità della selezione, con un effetto calunnioso sull’istituzione e i singoli componenti , effetti negativi sugli stessi candidati e danni anche materiali per l’andamento delle prove selettive e della gestione del programma operativo. Tale ipotesi non costituisce un giudizio nei confronti di chi, avendo ricevuto una notizia oggettivamente allarmante, dopo averla verificata l’ha diffusa secondo quanto previsto dal proprio dovere professionale, ma chiama a responsabilità chi dovesse aver prospettato una situazione non veritiera dando vita a una macchina del fango.

———————————————————————————–

voci fondate od infondate che siano, rimane il fatto che avviare e/o continuare simili procedure durante la campagna elettorale era del tutto sconveniente ed era anche abbastanza evidente che la cosa sarebbe stata vista come strumentale…qualche giorno di ritardo nelle selezioni poco o nulla cambia…rimane la grande domanda sugli incarichi in quanto tali

Pubblicato in Blog

30/10/2013

l’intelligente è sempre colui che cerca la soluzione ad un problema prima di preoccuparsi di chi ne sia il colpevole

miko somma

Pubblicato in Blog

Basilicata: Consiglio Stato, ‘Lista Pittella’ resta in lizza

29/10/2013 19:32

BAS(ANSA) – Il Consiglio di Stato ha respinto il ricorso presentato da Aurelio Pace – candidato del Pdl – contro la riammissione alla competizione elettorale regionale del 17 e 18 novembre prossimo della lista ”Pittella Presidente” in provincia di Potenza. Lo si e’ appreso poco fa a Potenza. Il Consiglio di Stato ha respinto anche i ricorsi presentati da Mir e dalla lista ”Liberiamo la Basilicata”. (ANSA).

Pubblicato in Blog