ANCORA VIABILITA' A POTENZA: VIALE DANTE.

Mi era sfuggita la seguente notizia. Oggi, la riporto con un copia-incolla, dal sito istituzionale Basilicatanet

MOLINARI SU VIABILITA’ A POTENZA

26/09/2009 16.27.03
[Basilicata]

Per il Coordinatore dei gruppi di opposizione in consiglio comunale a Potenza – Giuseppe Molinari – “è’ necessario nuovamente bloccare in Viale Dante il passaggio di mezzi pesanti, autobus extraurbani inclusi, come era stato deciso con la istituzione del senso unico a rione Murate, in quanto con il ripristino del doppio senso di marcia nell’ultimo tratto di Via Vaccaro, quello che collega al ponte Musmeci, non ha più senso far attraversare Viale Dante e Viale Marconi da autobus extraurbani e mezzi pesanti in uscita dal capoluogo e diretti verso la Basentana”. Molinari comunica di aver interessato l’assessore alla viabilità Campagna e conclude: “mi auguro che in tempi rapidi sia eliminato il grande disagio per i residenti di Viale Dante costretti a sopportare ingorghi di macchine, inquinamento acustico e non solo. La viabilità cittadina ha bisogno di particolari attenzioni. Finalmente dopo oltre due anni gli autobus ecologici parcheggiati nell’autoparco comunale entreranno in funzione nella speranza che la presentazione dei nuovi e moderni mezzi di trasporto non sia solo l’ennesima pubblicità elettorale della giunta che non smette mai di realizzare nuovi spot. Ci auguriamo, invece, che da lunedì i nuovi bus siano già in funzione”.

* * *

Ora, sul fatto che i mezzi pesanti abbiano il loro “peso” (mi si perdonerà il gioco di parole), è fuori di dubbio. Che gli autobus extraurbani, inoltre, possano essere dirottati su altri percorsi, ovviamente, è cosa che non può che vederci d’accordo; proprio alla luce del nuovo assetto viario scaturito dal ripristino del doppio senso in Via Vaccaro e Via degli Oleandri. C’è una considerazione, però, che va fatta per chiarire, una volta per tutte, la questione. E’ fuori di dubbio che la zona di Viale Dante, costituisca il ”collegio” elettorale del consigliere Molinari. Alla luce di questa premessa, ci pare giustificabile il suo impegno nel cercare di lenire i disagi dei residenti in Viale Dante con le sue proposte. Unico neo, nella “requisitoria” di Molinari, è il non fare menzione alcuna (e il sospetto che la cosa sia voluta c’è tutto) circa un paio di particolari: nel tratto di Viale Dante che dalla piazzetta Don Colucci (quella, per intenderci, antistante la chiesa di S. Anna) fino all’incrocio con Via Leonardo da Vinci, esiste un divieto di sosta che pochi cittadini rispettano; e questo sarebbe già un fatto abbastanza riprovevole. Se consideriamo il fatto che numerosi automobilisti, oltre a non rispettare il divieto, poi, posteggino l’auto in maniera piuttosto disinvolta (magari lasciandola abbastanza distante dal marciapiede, sottraendo centimetri preziosi alla circolazione), si comprende come il tratto incriminato, diventi una strettoia che, a quel punto, nel caso di transito in entrambi i sensi di autobus urbani, comunque rende la circolazione abbastanza problematica… con ingorghi e rallentamenti che creano situazioni di disagio non da poco. All’inciviltà dei cittadini (residenti o non residenti, poco importa), si aggiunga la totale assenza di vigili urbani o ausiliari del traffico. Ecco che il nodo viene al pettine. E non basta, come giustificazione, il fatto che in quel tratto vi siano un po’ di esercizi commerciali che, per noi malpensanti, rappresentano un pacchetto di voti consistente. Il cittadino che non rispetta i divieti è da condannare. Ma l’assenza delle istituzioni cittadine (con la mancanza di controlli) lo è altrettanto.

Ecco, diciamocela tutta: Molinari ha ragione in parte! Ma hanno ragione anche coloro che si lamentano del “parcheggio selvaggio in divieto”. Pertanto, sarebbe gradito a coloro che hanno a cuore sia il bene di questa città, sia il rispetto delle regole, che il Consigliere Molinari si battesse anche per queste “piccole” questioni. I disagi dei residenti in Viale Dante, nascono anche dalla mancanza di educazione civica dei cittadini potentini.

Quanto all’auspicio che gli autobus ecologici siano in funzione già da oggi, siamo perfettamente d’accordo. Anzi, diremo di più: auspicheremmo che l’intero parco macchine del servizio di trasporto urbano venga rinnovato in tempi brevi. E venga potenziato l’intero sistema di trasporto, in modo tale da invogliarci a lasciare a casa le nostre auto.

viagra online with prescription best price viagra cialis generic meltabs viagra phpsessid
edinburgh uk viagra find search pages canada generic in viagra viagra covered by kaiser insurance
fun viagra videos viagra buy it online now viagra online with prescription
generic meltabs viagra phpsessid viagra free consultation edinburgh uk viagra find search pages
viagra covered by kaiser insurance buy cheap viagra online u fun viagra videos
viagra online with prescription best price levitra online generic meltabs viagra phpsessid
edinburgh uk viagra find search pages viagra shipped overnight viagra covered by kaiser insurance
fun viagra videos buy online viagra viagra viagra online with prescription
generic meltabs viagra phpsessid buy generic levitra cheap edinburgh uk viagra find search pages
viagra covered by kaiser insurance need prescription viagra fun viagra videos
viagra online with prescription buy cialis fedex shipping generic meltabs viagra phpsessid
edinburgh uk viagra find search pages discount viagra overseas viagra covered by kaiser insurance
fun viagra videos fake viagra prescription viagra online with prescription
generic meltabs viagra phpsessid buy cialis drug online rx edinburgh uk viagra find search pages
viagra covered by kaiser insurance cialis drug interactions fun viagra videos
viagra online with prescription canadian discount viagra generic meltabs viagra phpsessid
edinburgh uk viagra find search pages best price generic viagra viagra covered by kaiser insurance
fun viagra videos australia in sale viagra viagra online with prescription
generic meltabs viagra phpsessid generic cialis pills 195 edinburgh uk viagra find search pages
viagra covered by kaiser insurance levitra round brown pill fun viagra videos
viagra online with prescription line prescription viagra generic meltabs viagra phpsessid
edinburgh uk viagra find search pages prescription drug viagra viagra covered by kaiser insurance
fun viagra videos buy generic viagra si br viagra online with prescription
generic meltabs viagra phpsessid 50mg viagra retail price edinburgh uk viagra find search pages
viagra covered by kaiser insurance buy cheap generic viagra fun viagra videos
viagra online with prescription prescription free cialis generic meltabs viagra phpsessid
edinburgh uk viagra find search pages 1 purchase cialis online viagra covered by kaiser insurance
fun viagra videos drugs to use with viagra viagra online with prescription
generic meltabs viagra phpsessid pharmacy purchase viagra edinburgh uk viagra find search pages

Un pensiero su “ANCORA VIABILITA' A POTENZA: VIALE DANTE.

  1. Caro Antonio,
    ti ringrazio di aver riportato e commentato questa notizia sul nostro blog.
    Noto che i nostri Consiglieri Comunali di maggioranza e di minoranza, forti della loro posizione privilegiata, non si fanno troppi scrupoli per risolvere anche le loro “questioni residenziali”.
    Io che non ho santi in Paradiso (Comune), invece, sono costretto, tra le altre cose, a ricorrere ad escamotage epistolari per richiamare l’attenzione di Lor Signori.
    Infatti, dopo aver letto su basilicatanet.it la comunicazione di Molinari all’assessore alla viabilità Campagna, della quale riporto questo passaggio: “mi auguro che in tempi rapidi sia eliminato il grande disagio per i residenti di Viale Dante costretti a sopportare ingorghi di macchine, inquinamento acustico e non solo…”, e pensando ai disagi che vivono i residenti di Piazza Don Bosco, ho ritenuto di scrivere sulla mia pagina di facebook il seguente avviso:

    AAA… cerco disperatamente Consigliere Comunale di maggioranza o di minoranza residente a Rione Risorgimento o che abbia parenti nel Rione, possibilmente interessato alle problematiche della zona e, in particolare, a quelle legate a Piazza Don Bosco…. Se si, è pregato di farsi carico dei tanti problemi, e pretendere dal Sindaco e dalla Giunta, la loro soluzione. Grazie! P.S. Sono disposto a collaborare gratuitamente!

    Non è colpa mia se le cose a Potenza funzionano così. Dobbiamo, a tutti i costi, eleggere anche noi, alle prossime amministrative, un Consigliere Comunale di Comunità Lucana – Comitato No Oil.

    Un caro abbraccio!

    Armando

I commenti sono chiusi.