l’abile idiota…

(ANSA) – GROSSETO, 26 GEN – Le definizioni che si trovano in dottrina giuridica di “abile idiota” e “incauto ottimista” di colui che “si sente bravo e invece provoca una situazione di pericolo e un danno”, “convivono benissimo in Schettino, quasi fosse bicefalo, tanto che per lui possiamo coniare il profilo dell’incauto idiota”: lo ha detto il pm Stefano Pizza nel terzo giorno di requisitoria al processo sul naufragio. Questa l’udienza in cui l’accusa farà le richieste di condanna.
Schettino stamani assente dall’aula.

————————————————–

questo per schettino…e quanti invece ne siedono tra i banchi parlamentari e quelli del governo?…quanti ne siedono tra gli scranni consiliari e quelli della giunta regionale?…le domande non appaiano peregrine o dettate da anticastismo viscerale (sapete bene che non ne sono affetto, ma se ad uno c’è da dirgli disonesto – beh – come chiamarla l’esternazione se non evidenza del giudizio?), ma il tema dell’abile idiota o dell’incauto ottimista, colui che quindi letteralmente ”si sente bravo e invece provoca una situazione di pericolo e un danno”, quanto sarebbe applicabile alla politica, anche vedendo i danni ed i pericoli che qualcuno sta provocando al paese ed alla regione per seguire i suoi indimostrabili teoremi che recitano di un mondo economico del tutto avulso dai bisogni reali delle persone ed invece fortemente intriso di quel “relativismo amicale” che supposto a base del proprio successo personale chiede ritorni in forma di cambialette da onorare, tanto paga pantalone?…riflettiamo…