se è vero che le idee camminano sulle gambe degli uomini, un uomo solo non può sostenere il peso di una grande idea!!!

Foto: ai lucani...questa volta, almeno al senato, potete sfuggire al solito, ETERNO ricatto che si stringe intorno a voi ad ogni elezione...<br /><br /><br />
LIBERA LA TUA MENTE PER LIBERARE IL TUO FUTURO!!!

in attesa delle foto del deposito di oggi, vorrei spendere qualche parola sulla speciale relazione che intesseremo tra il nostro programma per le regionali ed il programma per la campagna elettorale 2013, una relazione fatta di strette sinergie ed interscambi tra l’uno e l’altro nell’ottica di tentare di costruire in parlamento le condizioni in sede di legislazione nazionale perchè tutto ciò che non è di stretta competenza di programmazione regionale possa invece divenirlo, oltre ad una difesa specifica del nostro territorio che finora è stata almeno “carente” (voglio essere buono, dai!!!)…

e scopriremo, via via che illustreremo lo stesso programma, come tranne alcune specifiche partite di competenza nazionale, moltissimo di quanto sosteniamo come orizzonte programmatico si possa già oggi realizzare in questa nostra regione, se riuscissimo a trovare il senso di coesione intorno ad un progetto comune a questa terra ed ai suoi abitanti, progetto che però necessita del riconoscimento collettivo che una istanza lucana esiste e ci riguarda tutti da vicino, non essendo finora mai stata riconoscibile nelle attività sia locali, che nazionali della rappresentanza organizzata intorno ai partiti nazionali, sia grandi che piccoli, sia vecchi che nuovi…

questo già di per sè spiegherebbe il perchè della nostra partecipazione, piccoli come siamo in un contesto di grandi partiti e contenitori nazionali, dare cioè un segnale di attenzione al nostro territorio in una cornice di nuove visioni sullo stesso, riportando in chiave locale discorsi che – ahinoi! – già sappiamo si convoglieranno verso temi esterni alla nostra regione e che tali resteranno, nell’assurda perversione guelfo-ghibellina che assale i lucani come tutti gli altri italiani e li spinge a considerazioni altre rispetto alle esigenze locali…

temi che ci interessano senz’altro, essendo noi cittadini italiani ed essendo ovviamente interessati a che il paese cambi passo e traguardo, temi che però declinati fuori dal nostro contesto mal s’adattano ad una regione che vive delle sue specifiche peculiarità, a partire dalle estrazioni petrolifere per finire all’acqua, transitando per un argomento spesso tralasciato, la relativa bassa antropizzazione del territorio, il suo “vuoto” per intenderci, vuoto che è oggi un interesse di alcuni, una mira, un oggetto di desiderio per allocarvi intraprese altrove non realizzabili facilmente come da noi (penso agli inceneritori, per esempio, o ai progetti di realizzare una unica piattaforma di stoccaggio sotterraneo di metano in arrivo dai grandi gasdotti, persino all’asservimento delle nostre masse forestali a scopi di produzione energetica)…

la nostra posizione è progettuale, altra ed alta e seppur possa apparire tutta incentrata sul locale è invece proprio da quel locale che parte per ergersi a modello di quelle nuove territorialità dialoganti e sinergiche, indispensabili l’una all’altra, che crediamo possano essere il vero nuovo progetto per il paese, senza declinare -ismi di alcun genere, ma semplicemente riconoscendo che esiste un’essenza italiana che si fonda su tante essenze territoriali per le quali e per ciascuna delle quali occorre ripristinare un percorso di “liberazione” che conduca a modelli locali perfettamente integrabili l’uno con l’altro e l’uno con l’insieme, sia esso il paese, sian esso l’europa di cui siamo e vogliamo essere parte nella perfetta equiparazione di dignità ed opportunità…

ed il nostro programma che cominceremo a diffondere su questo blog che è e rimane il nostro “veicolo”, sarà questo, intrecciare i temi nello spiegarsi di un progetto…

non meravigliatevi allora se ci sentirete passare dal locale all’internazionale e viceversa per “narrare” (perchè tutto ciò che ancora non esiste, deve prima di essere costruito, anche essere sognato e raccontato) sempre con i piedi bene in terra la nuova società che vorremmo costruire in questa terra e poi, risalendo, nel paese intero con chiunque abbia volontà di aprirsi alla considerazione che ogni aspetto economico, organizzativo, finanziario, tecnico, scientifico, istituzionale, burocratico, o è per la società, per gli uomini e le donne, per gli adulti ed i bambini, per i sani e gli ammalati, o a ben poco serve, poichè è diritto di ciascuno godere della prosperità creata da tutti e dovere di ciascuno concorrere alla partecipazione al benessere di tutti…e se qualcosa non serve all’uomo, ma solo ad alcuni uomini, questo non è e non deve diventare una priorità…

partiamo allora – e sappiamo di non essere soli – con la nostra visione della lucania e del mondo cui tenteremo di appassionarvi, coinvolgendovi e chiedendovi di sostenerci, accogliendoci nelle vostre comunità durante i nostri incontri elettorali come amici e non mai come “maestri” o “predicatori”, amici sinceri e disinteressati, pronti al dialogo ed all’ascolto dei problemi e delle speranze, dei sogni e delle delusioni che vorremmo cancellare in nome di quella lucania possibile e necessaria che è non solo il nostro slogan, ciò che rende noi di COMUNITA’ LUCANA da anni coesi e determinati a trasformare le parole in fatti, ma un percorso, una strada verso un orizzonte che aiuta a camminare…la nostra migliore campagna elettorale sarà così ascoltare voi…

sosteneteci ed accoglieteci perchè se è vero che le idee camminano sulle gambe degli uomini, un uomo solo non può sostenere il peso di una grande idea!!!

miko somma   

Pubblicato in Blog

20/01/2013

certo c’è il paese che necessita di una radicale riassettata che rimetta ordine a sprechi, ingiustizie, iniquità, malversazioni, evasione fiscale, malagiustizia e malasanità, nepotismo, clientelismo e via discorrendo in un elenco troppo lungo a dirsi…certo c’è l’europa che necessità di una radicale trasformazione che rimetta al centro delle priorità i popoli ed il loro diritto alla felicità (e chi ne parla più ormai di questo essenziale diritto?)…ma c’è anche la Lucania, cacchio!!!…ve lo ricorderete che c’è anche la vostra terra che merita più attenzione, rispetto ed opportunità e che rischia di passare in secondo piano negli scontri nazionali?…beh, io lo ricordo sempre a me stesso e non perdo occasione per ribadirlo agli altri!!!

miko somma

Pubblicato in Blog

COMUNITA’ LUCANA c’è!!!

bene, lista presentata presso la corte di appello del tribunale di potenza…

a dopo per qualche foto!!!

in ogni caso, nelle more della validazione della stessa, COMUNITA’ LUCANA c’è!!!

Pubblicato in Blog

ai lucani…

questa volta, almeno al senato, potete sfuggire al solito, ETERNO ricatto che si stringe intorno a voi ad ogni elezione…
LIBERA LA TUA MENTE PER LIBERARE IL TUO FUTURO!!!ai lucani...questa volta, almeno al senato, potete sfuggire al solito, ETERNO ricatto che si stringe intorno a voi ad ogni elezione...<br />
LIBERA LA TUA MENTE PER LIBERARE IL TUO FUTURO!!!

Pubblicato in Blog

(ANSA) – POTENZA, 19 GEN – Il segretario regionale del Pd, Roberto Speranza, ha reso note le liste alla Camera e al Senato, in Basilicata, nelle elezioni del 24 e 25 febbraio. Alla Camera i candidati saranno, nell’ordine, lo stesso Speranza, seguito da Vincenzo Folino, Maria Antezza, Vito De Filippo, Carlo Chiurazzi e Lucia Sileo. Al Senato i candidati sono Emma Fattorini, Filippo Bubbico, Salvatore Margiotta, Gerardo Labellarte, Angela Latorraca, Felicetta Lorenzo e Roberta De Salvo….

bene, prepariamoci alle elezioni regionali!!!…ed è qui che voglio vedere il dialogo tra le forze che vogliono il cambiamento di questa regione, altrimenti sono solo chiacchiere…e dal 26 febbraio!!!

Pubblicato in Blog